Compagnia Teatrale "No, Grazie!"


Vai ai contenuti

Alessandro Lo Conte

Alessandro Lo Conte si presenta:

Nato nel 1975, ho trascorso un' infanzia serena e felice circondato dagli affetti familiari.
Cresciuto, non sapendo scegliere tra l' essere un adolescente "ribelle" o "modello", sono stato un po' dell' uno e dell' altro senza dimostrare particolare talento o vocazione per nessuno dei due "Cliché" giovanili. In quel turbolento evo della mia vita qualcuno mi ha edotto sul significato del mio nome: dal greco "Alexandros", colui che difende gli uomini. Da buon opportunista ho pensato, se proprio non di tutti gli uomini, di propormi almeno come prode difensore di carine fanciulle, riuscendo magari a conquistare più facilmente i favori di queste. Nei fatti questa scelta poco è risultata propizia alle mie velleità di adolescente Casanova. Ad altre più gratificanti mete quella strada mi avrebbe poi condotto.
Dopo una discreta carriera agonistica, ho deciso che insegnare ad altri esseri umani come sferrare calci, pugni e altre perniciose tecniche, poteva essere un rispettabile mezzo per guadagnarsi da vivere. E così, conseguito anche il diploma ISEF, ad oggi posso vantare la gestione di una palestrina dove, oltre ad aspiranti picchiatori, si rifugiano persone con qualche acciacco o con un po' di adipe in eccesso, per ritrovare un' invidiabile forma fisica.
Insegnante di arti marziali, gestore di una palestra, amante dei libri, del cinema, dei viaggi zaino in spalla, cosa può mancare ad un uomo di 37 anni? Una donna!!. No, anche la questione amore risolta. Ma un corso di teatro è ovvio!
Ebbene adesso ho un altro cammino da percorrere con passione ed impegno, che spero esser capace di raccontarvi attraverso i vari personaggi che sarò chiamato ad interpretare.

Alessandro

Curriculum Vitae Artistico

Esperienze artistiche:
@ 1992-1997
Agonista di Kung Fu, FiwuK.(Federazione Italiana Kung Fu Wuschu)
@ 1997-2013

Tecnico qualificato Fiwuk di discipline marziali cinesi

@ 1999

Diploma ISEF

@ 2013

“Giuletta e Romeo”: saggio/spettaccolo, Regia Dean David Rosselli
“Il catalogo è questo”: saggio/spettacolo, Regia Dean David Rosselli

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu