Compagnia Teatrale "No, Grazie!"


Vai ai contenuti

Alter Ego

“Alter-Ego”

Con:
Sabina Marmeggi (Ego 1)
Chiara Cinotti (Ego 2)
Marco Sacchetti (Ego 3)
Valentina Antonini (Alter Ego 1)
Barbara Taddei (Alter Ego 2)
Riccardo Sgherri (Alter Ego 3)

Ideazione e Regia: Dean David Rosselli

Note di regia:
Lo spettacolo nasce dalla voglia di studiare, esplorare, tirar fuori e rivelare l’altra parte di sé,appunto, l’alter-ego. Perché c’è un luogo nel cuore, ed uno nella mente, dove riponiamo accorti ciò che non sveliamo ma vorremmo, ciò che “non si può” fare, dire, mostrare.
Eppure, certe volte, dopo giorni, mesi, anni, decenni, di sopito silenzio, quel qualcosa che abbiamo più volte frenato, incatenato, represso, finisce per venir fuori e dir la sua.
Alcune rare volte, l’altro da noi stessi, è divenuto così forte da riuscire a prendere il sopravvento, a dirigere egli stesso le nostre azioni, e allora, cosa accade? Come cambia allora la nostra vita, se a decidere è finalmente il nolente prigioniero che albergava in noi?
Gli attori sono stati chiamati a fornire delle interpretazioni che caratterizzassero, distinguendoli, Ego ed Alter-Ego in modo chiaro ed evidente, cercando però dei punti di contatto esigui ma profondi, perché alla fin fine, non conosciamo davvero noi stessi, finché non interroghiamo la nostra parte più nascosta, finché non ci accorgiamo d’essere avvolti da, per dirla con Pessoa,
“quell’ansia insaziabile di essere sempre la stessa persona, e un’altra”.
L’evento, di natura sperimentale, rappresenta e propone sia una critica che una riflessione, a ciò che socialmente “si può” o “non si può”, mostrando una sorta di specchio al pubblico, dove l’immagine di 3 personaggi (o 3 Alter-Ego) somiglia forse a uno, nessuno o tutti noi.

Foto di scena a cura di: Alice Gavazzi, Daniele Cecconi, Sara Armani, Elisa.

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu