Compagnia Teatrale "No, Grazie!"


Vai ai contenuti

Io non ho paura

Compagnia Teatrale "No, Grazie!" - ITS Forti di Monsummano Terme PT - Associazione Teatrale Pistoiese
Con il patrocinio del Comune di Montopoli Val d’Arno (Pi)

PRESENTANO:

"Io (non) ho Paura"
- Spettacolo teatrale interlinguistico -
(Inglese, Tedesco, Francese, Spagnolo, Italiano)

Giovedì 9 maggio 2013 - ore 21
Teatro "Y. Montand" di Monsummano Terme


CON
Maria Antonietta Citera, Federica Bertocci, Sonia Filippini, Joseph D'Apuzzo, Giacomo Paganelli, Davide Regazzoni, Valentina Fedi, Laura Jervasi, Jonathan Cicciomessere, Alessandro Vigliotti, Nicolas Vaccarella, Veronica Rea, Giulia Scinto, Loredana Lo Pinto, Gabriele Beneforti, Dafina Karafili, Elisa Venturini, Melania Cardelli, Lorenzo Chimenti, Marsela Progni, Sara Piliero, Sara Yousni, Erica Fedele, Annalisa Ambrosio, Martina Grazzini, Giulia Magrini.

IDEAZIONE E REGIA
Prof. Dean David Rosselli

COLLABORAZIONE AL PROGETTO
Prof.ssa Benedetta Mori

NOTE DI REGIA
Paura del buio, degli altri, di se stessi. Paura d'aver paura, di non averne, averne troppa o troppo poca.
Paura nascosta perché se ne ha vergogna, dichiarata a pochi o urlata al mondo, a volte soltanto sussurrata.
"Io (non) ho paura" vuol portare una riflessione su vecchie e nuove paure affinché le sue parentesi in qualche modo scompaiano, lasciando possibilità, prospettive, sfumature, persino l'amaro in bocca, ma scompaiano.
Lo spettacolo conclude un corso di teatro per studenti dell'ITS "F. Forti" di Monsummano Terme che intreccia la paura in certe sue forme, manifestazioni, sciarade più evidenti, con le lingue (e le letterature) straniere studiate a scuola, inseguendo l'idea e incoraggiando il concetto di un'Europa davvero unita, ma senza paura.
Il percorso è stato un viaggio lento e timido, non privo di timori ma gioioso, che ha portato, da gennaio a oggi, 26 allievi, 8 classi, 5 letterature, 2 docenti, 1 scuola e 0 paure, verso un'integrazione linguistica "possibile".
Gli allievi si sono interrogati, confrontati, espressi su proprie e altrui paure, inquietudini, trepidazioni, timori.
Lo spettacolo che chiude il viaggio non è che l'adolescente e teatral trasposizione da tal confronto scaturita.

Dean David Rosselli

INFO: www.itcmarchi.it

Cerca

Torna ai contenuti | Torna al menu