Spettacoli

In questa, e nelle pagine successive, troverete l’accurata presentazione
di tutti gli spettacoli del nostro repertorio, con tanto di descrizione e foto di scena.

Ogni spettacolo realizzato rappresenta una piccola tappa della nostra storia,
un ponte che unisce la nostra sensibilità a quella di chi, nel buio, ci osserva,
un’inesauribile sorgente di pura energia, che si rinnova ad ogni replica.

ib_p020_2_1-horz

VOI CHE VIVETE SICURI (locandina).jpg

Voi che vivete sicuri

– Lettura teatrale da “Se questo è un uomo” di Primo Levi –

Con:
Alessandro Lo Conte, Barbara Taddei, Franco Giunti, Sabina Marmeggi

Ideazione e regia:
Dean David Rosselli

Note di regia:
“Se questo è un uomo” di Primo Levi è un libro, un resoconto, una testimonianza, una confessione, di ciò che l’Uomo, inteso come genere umano (e sempre che, in certe circostanze, lo si possa dir tale), è stato in grado di fare agli uomini.
E’ un’opera conosciuta da tutti, la studiamo a scuola, ne sentiamo parlare continuamente, è citata dai mass media e dai social network, soprattutto quando ci si avvicina a questa data, il 27 gennaio, il “Giorno della Memoria”.
Senza scegliere, prediligere, citare al riguardo parole già dette, più sagge, serie, ponderate e vere di quanto la nostra compagnia potrebbe mai trovare, abbiamo pensato di riassumere l’opera di Levi facendo qualcosa che, in quanto teatranti, possiamo fare: raccontarla. Riassumendola e leggendola.
La condenseremo quindi, narrandone alcune parti e leggendone altre, nel tentativo di trasmetterne al pubblico l’essenza, nella speranza che gli uomini di oggi, convinti di vivere sicuri, al riparo dagli uomini di ieri, comprendano che ciò che è stato può tornare e, se perdiamo la Memoria, lo farà.

Dean David Rosselli